Area Riservata

Effettua il login per accedere alle offerte che Easy Nite ti ha riservato.

Login

Capodanno in Bhutan e Nepal

Capodanno in Bhutan e Nepal

Capodanno in Bhutan e Nepal
Alla scoperta di Shangri-La

Il Bhutan, Regno del Drago tonante, è un piccolo stato montuoso rimasto isolato alle pendici delle vette himalayane. Un paese straordinario, avvolto nella tradizione del buddhismo più autentico e da una pace senza tempo, dove la natura regna gloriosa. L’ambiente è incontaminato, il paesaggio e l’architettura sono maestosi, la gente è ospitale e affascinante e la cultura è unica nella sua purezza. Il paese più felice al mondo, dove il benessere si misura con la Felicità Interna Lorda, dove il vostro corpo e il vostro spirito troveranno equilibrio e serenità e il vostro cuore sarà riempito da un’immensa gioia.

Il regno himalayano del Bhutan decliva dalle cime alte più di 7000 metri fino alla pianura indiana ove scorre il Brahmaputra. È un paese grande più o meno quanto la Svizzera, ma ha meno di un milione di abitanti. Ciò che più di ogni altra attrazione rende questo Paese una meta speciale è l’autenticità della sua gente. Qui, infatti, la maggior parte degli abitanti indossa ancora regolarmente il gho o la kira, rispettivamente la versione maschile e femminile degli abiti tradizionali, la televisione è arrivata nel 1999 e il cellulare è un optional riservato a pochi.

Contenuto non disponibile.
Accetta l'utilizzo dei cookie cliccando sul pulsante presente nel banner

Periodo: 26 dicembre 2018 – 9 gennaio 2019

Programma di viaggio

26 dicembre 2018: ITALIA/NEPAL
Incontro alle 16:50 presso i banchi accettazione Turkish di Malpensa. Disbrigo delle formalità doganali e partenza per Kathmandu col vol TK 1876 per Kathmandu (via Istanbul). Pasti e pernottamento a bordo.

27 dicembre 2018: KATHMANDU
Arrivo nella Capitale nepalese previsto per le ore 11.25, incontro con la guida e breve giro orientativo della città. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

Capodanno in Bhutan e Nepal

28 dicembre 2018: KATHMANDU/PARO (Bhutan)
Prima colazione. Mattinata libera per attività individuali e/o shopping. Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto e partenza col volo Druk Air per Paro delle ore 14.05. Disbrigo delle formalità doganali e incontro con la guida. Visita dell’impressionante Rinpung Dzong, il principale dzong della città nel quale furono ambientate molte scene del film Piccolo Buddha di Bernardo Bertolucci. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

Capodanno in Bhutan e Nepal

29 dicembre 2018: PARO/THIMPU
Prima colazione. Partenza per Thimpu (2.400m.): capitale del Bhutan, è la città più popolata del paese, situata sulle colline occidentali della valle del Wang Chu. All’arrivo, si visiteranno il tempio di “Changangkha” (XII sec.) dove i genitori vengono a trovare ispirazione per un nome benaugurante per i loro neonati, la riserva dei Takin, curioso animale endemico del Bhutan, il cui aspetto ricorda una mucca dal muso caprino e Sangaygang, considerato il punto più panoramico della città. Pranzo in corso di escursione. In serata, uno sguardo al magnifico Dzong della Capitale, sede del governo e delle massime autorità religiose. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

Capodanno in Bhutan e Nepal

30 dicembre 2018: THIMPU
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della città: il Museo Etnografico che, in stile tradizionale, fornisce uno spaccato della vita quotidiana delle popolazioni bhutanesi, il Museo delle Arti Tradizionali (Zong Chusum), dove vengono insegnate ai giovani le 13 Arti Tradizionali e il Museo dei Tessuti. Pranzo in ristorante. Tempo libero per acquisti e/o riposo. Visita all’ufficio postale centrale dove si potranno stampare francobolli fai-da-te con proprie foto e inviare cartoline a casa. Nel tardo pomeriggio, visita al Memorial Chorten, uno degli edifici religiosi più notevoli di Thimpu. Costruito nel 1974 in onore del 3° Re, Jigme Dorji Wangchuk, è considerato dai locali, fulcro delle loro orazioni quotidiane. Cena e pernottamento in hotel.

Capodanno in Bhutan e Nepal

31 dicembre 2018: THIMPU/PUNAKHA
Prima colazione. Partenza per Punakha, capitale invernale del Paese. Sosta al passo Dochula (3.000 m.) e visita dei dintorni. Pranzo nella casa di Dago Zam. Nel pomeriggio proseguimento per la visita del Chimi Lhakhang che venne edificato dal Lama Drukpa Kunley, conosciuto anche come “Il Divino Pazzo”, in quanto scacciava i demoni con la sua “Saetta Magica”. Inoltre è conosciuto come “Tempio della Fertilità”, infatti oltre ad essere meta di pellegrinaggi da parte di coppie sterili, molte donne vengono a pregare qui nella speranza di concepire un figlio. Visita al Punakha Dzong, dove si svolge, annualmente, il famosissimo “Festival dei Danzatori Mascherati”; costruito tra il 1637 e il 1638, è la residenza invernale del Bhutan’s Central Monk Body. L’edificio, di dimensioni maestose, si trova alla confluenza dei fiumi Pho Chhu e Mo Chhu. Per questa ragione è stato più volte danneggiato dalle alluvioni. Nel 1907 lo Dzong di Punakha fu la sede dell’incoronazione del primo re del Bhutan: Ugyen Wangchuck (o Deb Nagpo). Tre anni dopo fu firmato qui un trattato con la corona britannica di non interferenza inglese negli affari interni bhutanesi, in cambio della gestione degli affari esterni da parte della corona inglese. Nel 1987 lo Dzong fu parzialmente distrutto da un incendio. Ora è stato totalmente riportato allo splendore originale. Cena in hotel e pernottamento.

Capodanno in Bhutan e Nepal

1° gennaio 2019: PUNAKHA/TRONGSA
Prima colazione. Partenza per Trongsa, attraversando il passo Pele-La (3500 m.). In corso di escursione, si visiteranno il Chorten Chendibji e il Trongsa Dzong, edificato su una collina a strapiombo sopra l’impetuoso Mangde Chu. E’ lo dzong edificato nella posizione più spettacolare di tutto il Bhutan. Pranzo in corso d’escursione. Cena e pernottamento in hotel.

Capodanno in Bhutan e Nepal

2 gennaio 2019: TRONGSA/JAKAR
Prima colazione. In mattinata, visita al meraviglioso Museo della cittadina, dedicato alla storia della Monarchia bhutanese ubicato nella torre di avvistamento e allo Dzong. Proseguimento per Jakar. Pomeriggio libero per riposo o shopping. Pranzo in corso di escursione. Cena e pernottamento in hotel.

3 gennaio 2019 : JAKAR/VALLE DEL BUMTHANG/JAKAR
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della regione. Si visiteranno: il Jambay Lhakhang che, edificato nel 659 dal Re tibetano Songtsen Gambo, ha nel suo interno tre gradini in pietra che rappresentano diversi periodi: il primo, coperto da un asse di legno, rappresenta il passato, l’epoca del Buddha storico chiamato Sakyamuni. Il secondo, corrisponde al presente ed è collocato allo stesso livello del pavimento. Il terzo, rappresenta il futuro: si crede che, quando lo scalino del presente affonderà nella terra, gli Dei diventeranno come gli esseri umani e il mondo, così com’è, scomparirà.

Capodanno in Bhutan e Nepal

Il Kurjey Lhakhang è un complesso monastico composto da tre templi distinti: il Guru Lhakhang, il Sampa Lhundrup Lhakhang e il Tempio moderno, fatto costruire nel 1964 dalla Regina Madre del 3° Re. La giornata si concluderà con la visita del Tamshing Lhakhang, dove è custodita l’Armatura di Pema Lingpa, cotta in ferro pesante circa 25 kg. Si dice che fare tre volte il giro del kora portandola indosso, porti alla cancellazione dei peccati commessi. Pranzo in corso di escursione. Ritorno a Jakar, cena e pernottamento.

4 gennaio 2019: JAKAR/VALLE DI TANG/JAKAR
Prima colazione. Escursione nella Valle di Tang per visitare il Palazzo Feudale di Ogyen Choling. Il Palazzo del XVI sec è stato trasformato in un Museo Etnografico che fa capire bene la vita quotidiana di una famiglia aristocratica bhutanese del passato. Oggi domicilio della scrittrice bhutanese più famosa: Kunzang Choden. Il suo romanzo autobiografico The Circle of Karma è stato tradotto in italiano nel 2009 con il titolo Il viaggio di Tsomo. Sempre nel 2009 ha partecipato al Festivaletteratura di Mantova. Inoltre collabora con la prestigiosa rivista Colors, fondata nel 1991 dal fotografo Oliviero Toscani e da Tibor Kalman nel 1991. Poiché ha ridotto le sue apparizioni all’estero, sarà molto probabile essere ricevuti dalla scrittrice in persona. Pranzo nella foresteria del Palazzo. Nel pomeriggio, proseguimento per il lago Membartsho (Lago Ardente).

Capodanno in Bhutan e Nepal

Questa piccola piscina naturale è conosciuta nella storia del Santo e “scopritore di tesori” Pema Lingpa, il quale scoprì e rivelò i “terma” (tesori religiosi quali statue, manoscritti e reliquie sacre) nascosti nel lago dal Guru Rimpoche. Ritorno a Jakar, visita dello Dzong, della città vecchia e del Palazzo Wangdicholing, la residenza principale del primo Re del Bhutan. Il palazzo e le sue cinque enormi ruote di preghiera sono in fase di restauro. Cena e pernottamento in hotel.

5 gennaio 2019: JAKAR/PARO
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e volo nazionale per Paro (35’.). Pranzo in ristorante. Escursione al Drukgyel Dzong, costruito per arginare gli invasori tibetani e devastato da un incendio nel 1950, da cui si gode un meraviglioso panorama del Monte Jhomolhari. Ritornando verso Paro, visita del Kyichu Lhakhang, costruito nel VII secolo ed uno dei più antichi del paese. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Capodanno in Bhutan e Nepal

6 gennaio 2019: PARO/TAKTSANG/PARO
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del Monastero di Taktsang noto anche col soprannome di “Tana della Tigre” un prominente sito sacro e complesso di templi del buddismo himalayano, posto su di un picco montuoso nella valle di Paro, nel Bhutan. Il complesso di templi venne iniziato nella sua costruzione nel 1692 attorno alla caverna di Taktsang Senge Samdup dove il Guru Padmasambhava si dice avesse meditato per tre mesi nell’VIII secolo.

Capodanno in Bhutan e Nepal

Padmasambhava (Guru Rimpoche”) è ancora oggi ritenuto colui che introdusse il buddismo nel Bhutan ed è adorato pubblicamente in tutto il paese. Il tempio a lui dedicato, conosciuto come il “Tempio del Guru con otto nomi“, è una struttura elegante costruita attorno all’originaria caverna nel 1692 da Gyalse Tenzin Rabgye ed è divenuto in seguito una delle principali icone culturali dello stesso Bhutan. Questa escursione richiede 2 ore a piedi in salita. La visita del Tempio e il ritorno alla base richiedono altre 2 ore. Non è per esperti, ma richiede una buona forma fisica. C’è la possibilità di salire alla coffee house che fronteggia il Monastero a dorso di cavallo (a pagamento). Pranzo in ristorante al rientro. Pomeriggio a disposizione. Cena in una casa tradizionale nei dintorni di Paro. Pernottamento in hotel.

**Trattandosi di escursione impegnativa, chi non desidera partecipare potrà disporre della mattinata libera. L’incontro con il resto del gruppo avverrà al ristorante per il pranzo**

7 gennaio 2019: PARO/KATHMANDU
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza col volo Druk Air delle ore 08:00 per Kathmandu. Arrivo, disbrigo delle formalità doganali, trasferimento in hotel. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione per visite individuali e/o shopping. Cena e pernottamento.

8 gennaio 2019: VALLE DI KATHMANDU
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla scoperta della Valle di Kathmandu: Lo stupa di Swayambhunath che è un antico luogo religioso sulla cima di una collina nella valle di Kathmandu. Uno stupa letteralmente significa “cumulo” in sanscrito ed è una costruzione che preserva le reliquie buddiste. Una leggenda dice che nella valle c’era una volta un enorme lago in cui era cresciuto un bellissimo loto. Il loto si trasformò in una collina, e il fiore diventò lo Stupa. Il Swayambhunath è uno dei più antichi complessi religiosi in Nepal, risalente al V secolo d.C. Un’altra leggenda dice che il Buddha stesso ha visitato il luogo e insegnasse qui anche prima. Lo stupa Swayambhunath ha la forma di una cupola che poggia su una base che rappresenta il mondo intero. Un paio di occhi grandi su ogni lato della cupola simboleggiano la Saggezza e Compassione. Sono gli occhi del Buddha e sembrano di guardare dentro ad ognuno di noi.

Capodanno in Bhutan e Nepal

Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Patan, località a 7 km da Kathmandu che sorge sull’altra sponda del fiume Bagmati ed è una delle maggiori città del Nepal. Viene considerata la più antica e bella tra le città reali nella valle. Si ritiene che sia stata fondata nel III secolo a.C. dalla dinastia Kirat e successivamente ampliata dai Lichavi nel VI secolo. Crebbe ulteriormente sotto la dinastia Malla in età medievale. Patan fu inizialmente concepita con la forma di un Dharma-Chakra buddhista (la Ruota della Giustizia) e i quattro tumuli che la caratterizzano sono tutti collocati in una posizione precisa sul perimetro della città, uno in ogni angolo dei suoi punti cardinali, popolarmente noti come Stupa di Ashoka (leggendario re indiano).

Capodanno in Bhutan e Nepal

La più bella piazza del Nepal, Durbar Square, è circondata dal Palazzo Reale, nel quale c’è una ricchissima vasca da bagno, e dal Tempio Jagannarayan. A pochi km incontriamo il Tempio d’Oro, un monastero buddhista sorvegliato da tartarughe sacre che si aggirano nel cortile; Lì vicino sorge il Kumbeshawar, forse il tempio più antico di Patan (1392). A sud della piazza s’intrecciano belle stradine piene di negozi di oggetti di ottone e botteghe di fabbri. Cena e pernottamento.

9 gennaio 2019 : KATHMANDU/ITALIA
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo TK727 delle ore 12:55, disbrigo delle formalità doganali e partenza per Milano. Arrivo previsto per ore 21:10. Fine dei nostri servizi.

N.B. L’ordine delle visite potrebbe subire variazioni per ragioni tecniche, senza null togliere a quanto in programma. Gli operativi dei voli sono soggetti a riconferma.

Contenuto non disponibile.
Accetta l'utilizzo dei cookie cliccando sul pulsante presente nel banner

OPERATIVO AEREO
26/12/2018 – Malpensa/Istanbul – TK1876 – 18:50/23:50
27/12/2018 – Istanbul/Kathmandu – TK726 – 01:45/11:25
09/01/2019 – Kathmandu / Istanbul – TK727 – 12:55/18:50
09/01/2019 – Istanbul/Malpensa – TK1877 – 20:15/21:10

N.B. Sono stati bloccati 13 posti volo. Eventuali posti supplementari saranno soggetti a riconferma disponibilità e prezzo.

HOTEL PREVISTI O SIMILARI (Non sempre la classificazione bhutanese corrisponde agli standard europei):
Gli hotel del viaggio considerati nella quotazione sono di categoria 4/5 stelle – base camera standard – se non diversamente specificato. In caso di non disponibilità di tali strutture ne verranno proposte altre in alternativa della stessa categoria ove possibile, quantificandone i supplementi e/o le riduzioni relative.

Kathmandu –> Nepal Tibet Hotel***
Thimpu –> Namgay Heritage Hotel****
Punakha –> Meri Phensum Hotel***
Bumthang –> Rincheling Lodge***
Wangdue –> Punatshanghu Hotel***
Thimpu –> Thimpu Towers Hotel****
Paro –> Gangtey Palace Hotel****

Contenuto non disponibile.
Accetta l'utilizzo dei cookie cliccando sul pulsante presente nel banner

Scarica programma di viaggio Scarica la locandina
Capodanno in Bhutan e Nepal
Tipo di voloVoli intercontinentali i interni
Notti13
Partenze26 dicembre 2018 – 9 gennaio 2019
Validità14/09/2018
Prezzo a partire da4.635,00 euro per persona in camera doppia (minimo 10 parteciapanti)
Minimo 12 partecipanti: € 4.420,00
Supplemento camera singola: € 550,00

La quota comprende:
• Volo di linea Druk Air in classe turistica Kathmandu/Paro A/R;
• Volo intercontinentale Malpensa-Kathmandu a/r in economy class;
• Volo di linea Druk Air in classe turistica Jakar/Paro solo andata;
• Sistemazione in camera doppia standard con servizi privati in hotel negli hotel previsti;
• Trattamento di pensione completa come da programma;
• I trasferimenti da e per gli aeroporti in loco;
• Il programma di visite indicato con bus riservato e guida parlante inglese (con traduzione dell’accompagnatore);
• Ingressi ai siti inclusi;
• Facchinaggio;
• Visto del Bhutan (40 €);
• Accompagnatore esperto Easy Nite dall’Italia;
• Assicurazione medico bagaglio-annullamento (120,00 € non rimborsabili in caso di annullamento viaggio);
• Kit da viaggio comprensivo di guida sulla destinazione.

La quota non comprende:
• Tasse aeroportuali (€ 310,00 al 02/03/2018), soggetta a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti;
• Visto del Nepal (25 USD circa);
• Le bevande;
• Pasti non menzionati nel programma;
• Spese di carattere personale;
• Le mance (da consegnare all’accompagnatore ca. € 50 per persona)
• Assicurazione medico bagaglio-annullamento (120,00 € non rimborsabili in caso di annullamento viaggio);
• Tutto quello non indicato nella “La quota comprende”.

ADESIONI ENTRO IL 14 SETTEMBRE 2018
Con acconto del 30% e copia scansionata a colori del passaporto

Condizioni generali
EASY NITE si riserva il diritto di richiedere un supplemento del prezzo qualora non si raggiunga il numero di partecipanti previsto nella quotazione e/o quando intervengano variazioni delle tariffe aeree e dei prezzi dei servizi previsti al momento della formulazione del presente preventivo.

Penalità per annullamenti:
20% per annullamenti fino a 30 giorni di calendario prima della data di partenza;
50% per annullamenti da 29 a 14 giorni di calendario prima della data di partenza;
100% per annullamenti da 13 a 0 giorni di calendario prima della data di partenza.

Polizza Annullamento:
È possibile stipulare, solo contestualmente alla prenotazione, tramite l’Agenzia Easy Nite una polizza annullamento Mondial Assistance, al costo del 5,5% circa della quota di partecipazione. Chi la desidera è pregato di fornire, all’atto della prenotazione, il proprio indirizzo e codice fiscale.

In collaborazione con: Associazione Amici del Bhutan – Italy


L’Associazione Amici del Bhutan Italy è un appassionato gruppo di cultori del Bhutan, affascinati dalle sue antiche tradizioni, dall'ospitalità della sua gente e dalle sue straordinarie bellezze naturali. Al fine di sostenere attività di sviluppo in territorio Bhutanese, contribuiscono al sostentamento di diversi Progetti locali, promuovendo la conoscenza del Bhutan attraverso conferenze, proiezioni, mostre fotografiche, serate a tema ed incontri. L’Associazione non ha fini di lucro ed i suoi scopi sono di tipo culturale e rivolti alla realizzazione di progetti di cooperazione con il Bhutan in ambito socio-educativo, sanitario, di conservazione dei beni culturali-ambientali ed agro-alimentare. Finalità dell'Associazione, oltre a quella di far conoscere la realtà Bhutanese, il rispetto per l'ambiente, il concetto della Gross National Happiness, la Felicità Interna Lorda, è quella di fornire un appoggio a chi, dal Bhutan per lavoro o per studio, o in visita nel Paese, necessita di informazioni, contatti, logistica, punti di supporto o riferimento. Mantengono contatti con il Governo Bhutanese a Thimphu, l'Ambasciata del Bhutan presso la CEE di Bruxelles, la Bhutan Mission presso le Nazioni Unite di Ginevra e con tutte le altre Associazioni Europee cooperanti con il Bhutan.

Codice prenotazione: ENTO01-CAPBHUTAN (da indicare in fase di richiesta preventivo)

single_offerte-loop.php


single-offerte.php

Questo sito utilizza cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, eventualmente anche di terze parti. Scorrendo la pagina, o comunque proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso, consulta l informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi