Area Riservata

Effettua il login per accedere alle offerte che Easy Nite ti ha riservato.

Login

Marocco e le città imperiali

Marocco e le città imperiali

Il ricchissimo patrimonio storico e culturale delle antiche città imperiali del Marocco, un viaggio tra suq e palazzi dal fascino immutabile. Atmosfere suggestive di un paese d’altri tempi, attraverso gli antichi vicoli di Casablanca, Rabat, Fès, Meknès, Marrakech. Un viaggio per scoprire un pezzo di Maghreb che stupisce qualsiasi viaggiatore, tra montagne, oasi, deserti e città dai mille arabeschi.

Viaggio di gruppo (min 2)
Programma di viaggio

Marocco e le città imperiali

1° Giorno: Italia – Casablanca
Partiamo per Casablanca. Giunti a destinazione potremmo disporre di un po’ di tempo libero per un primo assaggio del Marocco. Ceniamo in serata. Trasferimenti inclusi.

La Moschea di Hassan II
È la terza moschea al mondo per dimensioni dopo quelle di La Mecca e Medina. Progettata dall’architetto francese Michel Pinseau, fu ultimata nel 1993 e può ospitare fino a ventimila fedeli, che possono diventare ottantamila contando il piazzale antistante. Anche il suo minareto è da primato: alto 210 metri è il più alto al mondo e funge anche da faro per il porto.

Marocco e le città imperiali

2° Giorno: Casablanca – Rabat
Andiamo insieme alla guida alla scoperta di Casablanca, seconda metropoli del mondo arabo, con l’esterno dell’imponente moschea Hassan II, il mercato centrale, il distretto di Habous, l’esterno del Palazzo Reale e la Piazza Mohammed V. Dopo il pranzo raggiungiamo Rabat, detta il “Giardino di Allah”, dominata dalla Tour Hassan, un minareto rimasto incompiuto. In serata ci attende la cena.

La Tour di Hassan
Simbolo della città, è il minareto incompiuto della sontuosa moschea iniziata per volere del sultano Yacoub al-Mansour. La costruzione della torre si interruppe alla morte del sultano, nel 1199, quando la sua altezza era di 44 metri.

Marocco e le città imperiali

3° Giorno: Rabat – Meknes – Fes
Partiamo alla volta di Meknes, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Racchiusa da possenti mura, con la celebre porta Bab El Mansour, è un tripudio di palazzi, moschee, terrazze, fontane e giardini. Dopo il pranzo, visitiamo la città santa di Moulay Idriss e il sito archeologico di Volubilis, e ci trasferiamo a Fes dove ceniamo.

Il Sito Archeologico di Volubilis
Dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, il meraviglioso sito archeologico di Volubilis risale al III secolo a.C e si trova a 27 km da Meknes. Questa città fu la capitale della Mauritania e poi divenne un’importante colonia dell’Impero Romano. Le rovine, ben conservate e molto suggestive, comprendono una basilica, un Capitolium, diversi templi, un arco di trionfo, un acquedotto e un complesso termale.

Marocco e le città imperiali

La Porta di Bab El Mansour
Situata nella parte sudorientale di piazza Hedim, la porta Bab El Mansour è la più grande e la più affascinante di tutte le porte di Meknes. Ultimata nel 1732 per volere di Moulay Abdallah, figlio del sultano Moulay Ismail, la costruzione è riccamente decorata in stile moresco e presenta colonne che provengono dal sito di archeologico di Volubilis e sono realizzate in marmo pregiatissimo.

Marocco e le città imperiali

4° Giorno: Fes
La visita guidata ci porta alla scoperta di Fes. Ammiriamo le mura color ocra, passeggiamo nei grandi viali della nuova medina Fès El Jelid e nell’area pedonale di Fès El Bali con i colorati souk profumati di spezie. Pranziamo in un ristorante tipico e ceniamo in serata.

Le Concerie di Fes
Il quartiere delle concerie medievali di Fes è una tappa obbligatoria per chiunque stia facendo un tour della città. In questo luogo si svolgono i più antichi processi di lavorazione di pelli di mucca, cammello, pecora e capra. I prodotti vengono trattati all’interno di cisterne dalla tipica forma ad alveolo, riempite di coloranti, che, se osservate dall’alto di una delle terrazze, ricordano una splendida tavola di acquarelli. I lavoratori immersi nel colore fino alle ginocchia puliscono le pelli, le ammorbidiscono e infine le stendono ad asciugare. Lo spettacolo, soprattutto al mattino, è davvero suggestivo.

Marocco e le città imperiali

5° Giorno: Fes – Beni Mellal – Marrakech
Attraversiamo la regione del Medio Atlante toccando Immouzer du Kandar e Ifrane, cittadina incorniciata da foreste di cedri e pini. Dopo il pranzo nel centro agricolo di Beni Mellal giungiamo a Marrakech dove ci attende la cena.

Ifrane, la stazione sciistica sul Medio Atlante
Soprannominata la “Piccola Svizzera”, Ifrane è una famosa località sciistica del Marocco, situata sui monti del Medio Atlante. Con i suoi 1.700 metri di altitudine è considerata la città più pulita del mondo dalla MBC News ed è una delle maggiori attrazioni turistiche del Marocco. Grazie alle numerose possibilità di sport invernali e a un vasto sistema di sentieri per gli appassionati di trekking, è un luogo perfetto per gli amanti della natura e dello sport.

Marocco e le città imperiali

6° Giorno: Marrakech
Visitiamo la “città delle palme” insieme alla guida, con le Tombe Saadiane, i giardini di Menara, il palazzo della Bahia, l’esterno della Koutoubia, il minareto simbolo della città accessibile ai soli musulmani. Dopo il pranzo ci immergiamo nella vivacità di piazza Djemaa El Fna, animata da giocolieri, incantatori di serpenti, maghi, acrobati e venditori di spezie. In serata partecipiamo a una cena spettacolo.

Marocco e le città imperiali

7° Giorno: Marrakech – Casablanca
La mattina è libera, prima del pranzo e della partenza per Casablanca. In serata ci attende la cena.

I Giardini di Menara
I giardini di Menara sono il luogo preferito dagli abitanti di Marrakech per le lunghe giornata estive. I turisti capiranno subito il perché una volta che passeggeranno fra le piante in cerca di frescura, o magari immergendo le mani nel lago artificiale che vi si trova.

Marocco e le città imperiali

8° Giorno: Casablanca – Italia
In base all’orario del volo potremmo avere il tempo per un’ultima passeggiata in città prima del rientro in Italia a nostro carico.

Note viaggio:
– E’ prevista la presenza di una guida locale parlante italiano/spagnolo o altra lingua.
– Il programma potrebbe svolgersi insieme ad altri viaggiatori italiani e di altra nazionalità.
– Le mance non sono incluse. Consigliamo di prevedere circa 30 Euro per persona da consegnare alla guida.
– Partenze garantite minimo 2 partecipanti.

Marocco e le città imperiali
Notti7
Prezzo a partire da650,00 euro per persona in camera doppia
LA QUOTA COMPRENDE:
- Volo di linea;
- Trasferimenti e trasporto per tutto il viaggio;
- Pernottamenti e colazioni negli hotel selezionati;
- Guida professionale;
- 6 pranzi e 7 cene.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
- Mance ed extra in genere;
- Tasse aeroportuali;
- Quota d’iscrizione (€ 60);
- Assicurazione annullamento, medico e bagaglio;
- Tutto quanto non espressamente indicato alla voce "La quota comprende".
single_offerte-loop.php


single-offerte.php

Questo sito utilizza cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, eventualmente anche di terze parti. Scorrendo la pagina, o comunque proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso, consulta l informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi