EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Area Riservata

Effettua il login per accedere alle offerte che Easy Nite ti ha riservato.

Login

Memorie di Persia

Memorie di Persia

Un viaggio completo ed affascinante tra le testimonianze delle grandi civiltà scomparse della Persia, con i suoi mille volti dell’Islam antico e moderno. Da Teheran, la grandiosa capitale attuale, alle favolose città di Esfahan e Shiraz che evocano i racconti di “Mille e una Notte”, fino ai siti archeologici di Pasargade, Persepoli e Naqsh-e-Rostam. Un viaggio dove ogni giorno riserva sorprese che fanno dell’Iran una delle mete più affascinanti ed imperdibili del turismo di oggi.

 

1526 Aprile 2020

Programma di viaggio

 

1° giorno, mercoledì, 15 Aprile 2020: TORINO/TEHRAN
Ritrovo dei Signori partecipanti presso l’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo Mahan Air per Tehran delle ore 11:35. Arrivo previsto per le ore 18:00. Disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida e trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento.

 

2° giorno, giovedì, 16 Aprile 2020: TEHRAN/SHIRAZ
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e l’inizio delle visite di Capitale Iraniano : Palazzo Sadabad, la residenza storica della famiglia reale dei Pahlavi. Si tratta di un complesso di sfarzose residenze e musei, tra cui il Palazzo Bianco, il Palazzo Verde, il Museo delle Belle Arti, il Museo del vasellame Reale e il Museo Militare. Poi , la visita del Palazzo Niavaran la residenza dell’ultimo scià della persia e la sua famiglia , dove possiamo ammirare anche la libreria reale e il museo delle auto reali . Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Ponte Tabiat (natura). La costruzione curva è strutturata su 3 livelli e ospita panchine, piante, bar e ristoranti. All’ultimo livello il ponte offre, a chi lo visita, dei panorami mozzafiato sulla città e sulle cime innevate dei monti Elburz. Trasferimento in tempo utile per l’aeroporto di Mehrabad , alle ore 20:00 volo interno di Mahan Air per Shiraz con arrivo previsto alle ore 21:30 . Cena e pernottamento a Shiraz .

Azadi_Tower_Tehran

3° giorno, venerdì, 17 Aprile 2020: SHIRAZ
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della città: la Moschea Nasirol Molk, detta la “Moschea Rosa” per il colore dominante dei suoi interni dovuti ai giochi di luce creati dalle sue vetrate, la Cittadella di Karimkhan Zand, eretta tra il 1766 e il 1767, la Moschea Vakil, la più imponente delle moschee di Shiraz che fu completata nel 1773. Presenta soltanto due portali di accesso (iwan), solitamente sono quattro. Questi, come le pareti del cortile interno, sono decorati in ceramica smaltata a motivi floreali. Altri pannelli recano disegni di alberi stilizzati con sette sfumature di colori (haft rangy), tipici dell’arte locale del XIX secolo. I giardini Eram (o del Paradiso), risalgono al tempo della dinastia Qajar. È piantato soprattutto a palme da datteri e cipressi noti localmente con il nome di “Sarv-e Naz”. Al suo interno si trova la “magione Qavam”, un’ elegante struttura a due piani magnificamente decorata. Fu realizzata su progetto dall’architetto Mohammad Hasan sul finire del XIX secolo per conto della famiglia Qavam, ricchi mercanti che seppero accattivarsi i favori degli scià di Persia, sia della dinastia Zand sia dei rappresentanti delle successive dinastie Qajar e Pahlavi. Dalla magione si snoda il viale principale del parco tra palme e aiuole fiorite e bordato di numerose vasche ornamentali. Visita al Naranjestan e al bazar per una passeggiata e un po’ di shopping. Pranzo in ristorante. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

 

4° giorno,sabato 18 Aprile 2020: SHIRAZ/PERSEPOLI/PASARGADE/YADZ (449 km.)
Dopo la prima colazione, partenza di buon mattino alla volta di Persepoli, la maestosa città-palazzo dei re persiani, edificata nel VI sec. a.C. e distrutta da Alessandro Magno come vendetta del saccheggio di Atene durante le guerre persiane. Visita approfondita del Palazzo di Primavera, fatto costruire da Dario per celebrare le feste di inizio anno: l’enorme piattaforma è ricoperta di bassorilievi raffiguranti tutte le popolazioni che facevano parte dell’Impero Persiano. Prima Dario e poi Serse avevano fatto affluire in Persia i migliori artigiani del loro mondo, costruendo un palazzo che doveva essere la summa dell’architettura e della scultura del tempo. La visita prosegue con Naqsh-e Rostam, luogo delle tombe dei Re achemenidi, purtroppo ormai vuote, celebre per i bassorilievi sassanidi: uno di questi è famosissimo poiché testimonia la sconfitta e la cattura dell’imperatore romano Valeriano ad opera del re sassanide Shapur. Pranzo in ristorante. Dopo una sosta alla prima capitale achemenide Pasargade, dove sorge la semplice tomba del fondatore della dinastia Ciro il Grande, proseguimento per Yadz. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Memorie d'Iran

5°giorno, domenica 19 aprile 2020: YADZ
Prima colazione in hotel. Inizio delle visite della città, una delle più antiche del mondo, caratterizzata dalle sue case color ocra, famosa per ospitare la comunità più numerosa di zoroastriani, l’antica religione precedente all’Islam. Si vedranno le Torri del Silenzio zoroastriane ed il Tempio del Fuoco, dove il Fuoco sacro arde ininterrottamente dal 470 a. C., la Moschea Mir Chaghmagh e il giardino Dowlat Abad, patrimonio UNESCO. Pranzo in ristorante. Tempo a disposizione, cena e pernottamento in hotel.

 

6° giorno, lunedì 20 Aprile 2020: YADZ/VARZANEH/ESFAHAN (394 km.)
Prima colazione in hotel. Partenza per Esfahan. Lungo il percorso, sosta a Varzaneh, una cittadina che si trova sulle rive del fiume Zaianderud. Questo fiume finisce a Gavkhuni, che si trova 30 km a est di Varzaneh. Scavando tra le aree umide e la città di Varzaneh, sono stati scoperti resti di una civiltà molto antica. Ulteriori ricerche e il ritrovamento di alcune ceramiche, hanno confermato che la zona di Varzaneh è abitata da 5000 anni. Varzaneh è famosa in Iran e nel mondo per il suo deserto spettacolare, considerato una delle più accessibili aree desertiche dell’Iran. Le abitanti di Varzaneh sono famose per il loro particolare abbigliamento, caratterizzato da un chador bianco, mentre nel resto del paese le donne indossano per lo più un chador nero. Molti abitanti parlano un particolare dialetto, di origine Pahlavi-Sassanide, che assomiglia al dialetto parlato dai Zoroastriani di Yazd. Le silenziose dune di sabbia di Varzaneh sono alte dai 5 ai 62 m, le più alte tra quelle dei deserti iraniani. Il deserto ha un diametro di circa 45 km. Il paesaggio è ammaliante e rappresenta un luogo ideale per la meditazione. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Esfahan, cena e pernottamento.

Memorie d'Iran

7°/8° giorno, martedì e mercoledì 21/22 Aprile 2020: ESFAHAN
Prima colazione in hotel. Due giornate dedicate alla visita di una delle città più belle del Medio Oriente. Il cuore della città è la bellissima Piazza Emam Khomeini, una delle più grandi al mondo, su cui si affacciano gli straordinari esempi della grande architettura safavide: la Moschea dell’Imam, la Moschea dello sceicco Loftollah, il Palazzo Reale (Ali Qapu), tutte dominate dal tripudio turchese delle maioliche e dei mosaici smaltati. Visita del Museo della Musica di Esfahan -un museo contemporaneo che documenta migliaia di anni di strumenti musicali iraniani divisi per aree geografiche. Mini concerti e musica dal vivo sono eventi regolari qui. La fantastica Moschea del Venerdì è la vera summa dell’architettura islamica, con diversi stili sovrapposti che vanno dal periodo selgiuchide e mongolo fino al barocco dell’età safavide. Il palazzo reale di Chehel Sotun, concepito come luogo di svago e ricevimenti, è celebre per i suoi affreschi. Si avrà tempo di visitare anche il quartiere Jolfa, oggi vivace centro della Chiesa Armena, con la Cattedrale di Vank ed il suo interessante museo; lo spettacolare Ponte Khaju, costruito dallo Scià Abbas intorno al 1650 ed il bellissimo bazar che circonda la piazza Meidun. Pranzi in ristorante. Cene e pernottamenti in hote

 

9° giorno, giovedì 23 Aprile 2020: ESFAHAN/KASHAN
Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Kashan, situata ai margini del grande deserto salato. Lungo il percorso, sosta ad Abyaneh, piccolo villaggio di montagna caratterizzato dal colore ocra delle sue case e presso il celebre Giardino di Fin, al cui interno vi sono alcuni palazzi di età safavide e cagiara. Contiene il Kashan’s Fin Bath, dove venne assassinato Amir Kabir, il primo ministro della dinastia Qajar, ucciso da un sicario inviato dallo Scià Nasser al-Din Shah Qajar nel 1852. Il giardino fu completato nel 1590 ed è il più antico giardino oggi esistente in Iran. Pranzo in ristorante in corso di escursione.

10° giorno, venerdì, 24 Aprile 2019: KASHAN/TEHRAN (422 km.)
Prima colazione in hotel. In mattinata proseguimento della visita di Kashan: un giardino di Rose e la cantina di produzione dell’acqua omonima dove vedremo come viene prodotto questo famoso souvenir dell’Iran. Si prosegue con la Casa Tabātabāei costruita per la ricca famiglia Tabatabaei dal mercante di tappeti Seyyed Ja’far Tabatabaei , celebre per i raffinati stucchi interni e i rilievi in pietra, nonché per le vetrate e gli specchi.
Pranzo in ristorante. Proseguimento per Tehran , cena e pernottamento.

 

11° giorno, sabato, 25 Aprile 2020: TEHRAN
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e inizio della visita della città. Visita del celebre Museo Archeologico, il cui ingresso evoca il grande arco del Palazzo di Cosroe a Ctesifonte, ricco di reperti ed opere risalenti ai grandi periodi della storia persiana, dagli Achemenidi ai Parti e Sassanidi. A seguire, visita del Palazzo Golestan, recentemente inserito nel Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco: è un complesso di edifici eretti nel XVII secolo e splendidamente decorati. Pranzo presso il celeberrimo ristorante Moslem. Dopo il pranzo la visita del Museo Nazionale dei Gioielli, una collezione straordinaria dei gioielli appartenenti a famiglie imperiali iraniane dalla dinastia Afsharide in poi. Si ammireranno il Daryaye Nour (il mare della luce), il diamante rosa più pesante del mondo e il celeberrimo Trono del Pavone, dove venivano incoronati gli Scià della Persia. Si proseguirà visitando il principale Bazar della capitale iraniana, un dedalo di viuzze, una città nella città. Cena presso il ristorante panoramico in cima alla Torre Milad , pernottamento in hotel IBIS dell’aeroporto internazionale di Tehran.

 

12° giorno: domenica, 26 Aprile 2020: TEHRAN/MILANO
Di primo mattino, disbrigo delle formalità doganali e d’imbarco per la partenza del volo di linea Mahan Air delle ore 06.10 per Milano. Arrivo previsto alle 10.15. Fine dei nostri servizi.

N.B. L’ordine delle visite può subire variazione per esigenze tecniche, senza nulla togliere a quanto previsto in programma.

 

OPERATIVO VOLI Mahan Air:
15/04/20 volo W5 111 Malpensa/Tehran 11:35-18:00
26/04/20 volo W5 110 Tehran/Malpensa 06:10-10:15

 

HOTEL DEL VIAGGIO (o similari)
Gli hotel del viaggio considerati nella quotazione sono di categoria 4/5 stelle – base camera standard se non laddove diversamente specificato. In caso di non disponibilità di tali strutture ne verranno proposte altre in alternativa della stessa categoria ove possibile, quantificandone i supplementi e/o le riduzioni relative.

Teheran: Espinas Palace 5*
Shiraz: Elysee Hotel 4*
Yazd: Arge Jadid Hotel 4*
Esfahan: Avin Hotel 4*
Kashan: Saraye Ameriha Traditional Hotel 5*
IKA airport: Ibis Hotel 4*

Memorie di Persia
Tipo di voloVolo Mahan Air Malpensa/Tehran in classe turistica a/r
Notti11
SistemazioneHotel 4/5* in camere doppie con servizi privati
PartenzeDAL 14/04/2020 AL 26/04/2020
Prezzo a partire da3.715,00 euro Per persona in camera doppia (minimo 12 pax)
Supplemento Camera singola: € 450,00

La quota comprende:
• Volo Mahan Air Malpensa/Tehran in classe turistica a/r, avvicinamenti da altri aeroporti su richiesta;
• Volo interno Tehran/Shiraz in classe turistica;
• Sistemazione in Hotel 4/5* in camere doppie con servizi privati;
• Trattamento di pensione completa (dalla cena del 1° giorno alla cena del 11° giorno);
• Cena presso il ristorante panoramico della Torre Milad;
• 1 Bevanda analcolica ai pasti;
• Guida locale professionista parlante italiano;
• Trasporti e trasferimenti in loco in bus GT VIP;
• Il visto, € 105,00 a persona;
• 1 bottiglietta d’acqua minerale al giorno, tè, nescafé e frutta durante i percorsi;
• Accompagnatore esperto Easy Nite per tutta la durata del viaggio;
• Kit da viaggio comprensivo di guida sulla destinazione;
• Assicurazione medico-bagaglio/annullamento;
• Mance (consigliati 50,00 € a persona);

La quota non comprende:
• Extra di carattere personale;
• Tutto quanto non indicato alla voce la “quota comprende”.

PASSAPORTO E VISTO
Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi, ed avere due pagine libere. Per il visto è necessario inviare, all’atto della prenotazione, la fotocopia scannerizzata del passaporto.
A partire dal 2013 il visto Iran verrà apposto direttamente al vostro arrivo in aeroporto a Teheran: a tal fine occorre portare con sé il foglio che troverete all’interno dei documenti di viaggio con l’indicazione del numero di autorizzazione per l’ottenimento del visto stesso.
Dopo lo sbarco dovrete seguire le indicazioni “VISA” e, avendo quindi ottenuto il visto, mettervi in coda ai banchi immigrazione.
Per ottenere il visto, sul passaporto NON deve comparire alcun timbro israeliano.

Ricordiamo a tutte le donne che si recano in Iran che dovranno avere il capo coperto con un velo che copra i capelli fin dal loro arrivo in aeroporto e per tutta la durata del viaggio.


Vi informiamo che in arrivo all'aeroporto di Teheran potrebbe esservi richiesto dalle autorità locali di stipulare una polizza assicurativa medica supplementare OBBLIGATORIA (dal costo di circa 20 usd), nonostante tutti i nostri Clienti siano già in possesso di una polizza assicurativa Filo Diretto (Ami Assistance). Ci scusiamo in anticipo di questa incombenza che non è dipendente dalla nostra volontà o dai nostri fornitori iraniani.

CONDIZIONI GENERALI
EASY NITE si riserva il diritto di richiedere un supplemento del prezzo qualora non si raggiunga il numero di partecipanti previsto nella quotazione e/o quando intervengano variazioni delle tariffe aeree e dei prezzi dei servizi previsti al momento della formulazione del presente preventivo.

PENALITA’ PER ANNULLAMENTI:
50% per annullamenti da 60 giorni fino a 45 giorni di calendario prima della data di partenza;
75% per annullamenti da 44 a 29 giorni di calendario prima della data di partenza;
100% per annullamenti da 30 a 0 giorni di calendario prima della data di partenza.

Codice prenotazione: ENTO01-MEMORIEDIPERSIA (da indicare in fase di richiesta preventivo)


Modulo informativo per contratti di pacchetto turistico

single_offerte-loop.php


single-offerte.php