Area Riservata

Effettua il login per accedere alle offerte che Easy Nite ti ha riservato.

Login

Weekend ad Amsterdam

Weekend ad Amsterdam

Week end ad Amsterdam
Viaggio individuale
Volo+ Hotel + guida privata per la visita di Amsterdam

La più grande città dei Paesi Bassi, definita la “Venezia del Nord” per i caratteristici canali che la attraversano, ha ispirato l’arte di Van Gogh e Rembrandt. Oggi è una tra le città culturalmente più vivaci d’Europa. La frenetica vita notturna, i quartieri a luci rosse e gli oltre 200 Coffeeshop rendono Amsterdam la capitale del divertimento e del proibito. Ospita unici e importanti musei tra cui la Casa di Anna Frank, il Museo Van Gogh e il Rijksmuseum.

Programma di viaggio

Weekend ad Amsterdam

1° Giorno: Amsterdam, la città sull’acqua
Uno dei soprannomi di Amsterdam è proprio la Venezia del nord, a causa dei molti canali che l’attraversano. E proprio i canali sono una delle principali e più suggestive attrazioni della città: si possono navigare in barca o costeggiare in tranquille passeggiate a piedi o in bicicletta e lungo i canali non mancano ristoranti, bar, locali alla moda, atelier di tendenza, negozi vintage o botteghe artigiane. Un buon punto di partenza per conoscere la città.

Arrivo ad Amsterdam, sistemazione in hotel e tempo a disposizione. A cavallo di una bicicletta o comodamente seduti in una barca vi consigliamo di cominciare a conoscere la città con un tour dei canali. La Venezia del Nord vi incanterà e conquisterà con gli scorci pittoreschi, i tipici palazzi che si riflettono sull’acqua e le sue mille sfumature di colore. Situato nel cuore di Amsterdam, lungo uno dei molti canali, il Restaurant Johannes è un locale piccolo ma da non mancare. Propone una serie di menu molto accurati e studiati per essere un vero e proprio percorso del gusto, con combinazioni di sapori audaci e innovativi, innaffiati con pregiati vini della fornita cantina.

Weekend ad Amsterdam

2° Giorno: Amsterdam, palestra architettonica
Amsterdam è un’affascinante miscela di stili architettonici, dai canali del XVII secolo riconosciuti dall’UNESCO, alle opere dell’architetto olandese Berlage e del movimento della Scuola di Amsterdam, ai nuovi e innovativi progetti nel quartiere degli affari di Zuidas e nella zona dell’Oostelijk Havengebied. In questa giornata vi consigliamo la visita degli Eastern Docklands e del Jordaan.
Mattinata dedicat alla visita guidata di Amsterdam e delle architetture alternative: antico porto mercantile della città, la zona degli Eastern Docklands è stata recuperata con un piano urbanistico all’avanguardia. Creativi, architetti e designer si sono riuniti per convertire le vecchie strutture commerciali in moderni appartamenti, sale da concerto e biblioteche dalle architetture accattivanti, come l’antropomorfo Ponte Anaconda di Sporenburg. Per il pranzo vi consigliamo il Cafè Hoppe, uno dei più celebri Bruine cafè, locali tipici noti per i pittoreschi interni arredati in legno scuro.
Nel pomeriggio vi consigliamo una passeggiata a piedi o in bicicletta nel quartiere di Jordaan. Antico quartiere operaio è ora una delle zone più suggestive della città. Brulicante di caffè, tipiche case olandesi, gallerie d’arte, negozietti di artigianato e colorati mercati; ogni anno, durante la Festa del Re (fine aprile) si trasforma in un variopinto e variegato mercato delle pulci.
Situato nel centro storico, fra la Spui e Piazza Dam, il Ristorante Haesje Claes è stato aperto nel 1974. All’inizio comprendeva un’unica sala, ma è stato in seguito ampliato, mantenendo però l’aspetto originale delle sei sale, dei corridoi e delle scale. Viene proposta tipica cucina olandese.

Quartiere Jordaan
Antico quartiere operaio, oggi è una zona caratteristica di Amsterdam, con i caffè, i negozi di artigianato, le gallerie d’arte e i locali alla moda. Ideale da visitare a piedi o in bicicletta, sul dedalo di viuzze e sui celebri canali si affacciano pittoresche case olandesi. Un quartiere suggestivo che alla fine di aprile, in occasione della Festa del Re, si trasforma in un grande e colorato mercato delle pulci.

Weekend ad Amsterdam

Piazza Dam
È la più famosa e suggestiva piazza di Amsterdam. Un tempo piazza del mercato, è situata nella “zona nuova”, fondata intorno al 1270, e ospita il Palazzo Reale, uno dei monumenti più importanti della città, oltre ad altri edifici degni di nota, tra cui il museo delle cere e il Nationaal Monument.

Weekend ad Amsterdam

3° Giorno: Amsterdam, multietnica, creativa e di tendenza
Se c’è una città che più di altre è in continuo sviluppo è proprio Amsterdam. E non solo sviluppo inteso come crescita urbanistica, ma anche culturale, artistica ed etnica. Nella città in cui convivono ben 174 differenti nazionalità, le diversità stesse si mescolano e creano nuove tendenze e mode. Potrete sperimentare questo melting pot culturale nel vivace De Pijp e in uno shopping tour a caccia di articoli vintage o di tendenza.

In mattinata vi consigliamo una visita libera al Quartiere De Pijp, nato come borgo operario e ora paragonato al Quartiere Latino di Parigi per la vivacità culturale e il melting pot di etnie. Il cuore del quartiere è il mercato Albert Cuypmarkt, un percorso di quasi 3 km che si snoda fra oltre 300 bancarelle di ogni tipo: abbigliamento, musica, cimeli di guerra, parrucche e cibo di ogni tipo, locale ed esotico. Per una pausa salata a base di panino con l’aringa fermatevi da “Vlaardingse”, se invece preferite il dolce prendete uno stroopwafel da “Goudse Stroopwafel”.

Nel pomeriggio vi consigliamo la visita dei quartieri e dei negozi dello shopping. Amsterdam è diventata un luogo di ritrovo per giovani artisti e designer e la città pullula dei loro atelier. Nella zona delle nove strade si susseguono boutique di tutti i generi di moda: negozi vintage, atelier di tendenza, studi di stilisti, gioiellerie, gallerie d’arte, negozi di specialità gastronomiche…e ottimi cafè e tavole calde con tavolini all’aperto dove fermarsi per una pausa.
Situato nel cuore di Amsterdam, lungo uno dei molti canali e vicino al suggestivo mercato di fiori galleggiante, il Ristorante Vijff Vlieghen è uno dei locali più prestigiosi della città. Composto da diverse sale arredate in stili diversi vanta la presenza di molti pezzi di antiquariato e di alcuni Rembrandt originali. La cucina è tradizionale e raffinata, accompagnata da un’ottima lista di vini.

Weekend ad Amsterdam

Quartiere de Pijp
Tra le zone più vivaci e suggestive della capitale olandese, inizialmente era abitato da operai mentre oggi è un importante centro multiculturale. L’attrazione di maggior interesse è il celebre mercato all’aperto Albert Cuypmarkt: un trionfo di colori e profumi che pervade il cuore del quartiere. Immancabile una passeggiata per curiosare tra le bancarelle che vendono praticamente di tutto, dagli abiti ai gioielli, dai fiori alle tipiche prelibatezze culinarie. In questo quartiere latino e bohémien, non passano inosservati gli incantevoli giardini, i caratteristici caffè all’aperto e i ristoranti internazionali.

4° Giorno: Amsterdam, patria di artisti
Da Rembrandt a Van Gogh l’Olanda ha dato i natali o ospitato numerosi artisti e molti sono i musei di rilevanza internazionale presenti ad Amsterdam, nel Museumsquartier. Il Rijks, il più grande contenitore d’arte di tutto il paese, con i capolavori più rappresentativi del Secolo d’Oro Olandese; lo Stedelijk, dove si trovano mostre di artisti emergenti e il Van Gogh Museum, che contiene la più vasta collezione al mondo di opere dell’artista.
In base all’orario di partenza del volo potrete avere del tempo libero per la visita a uno dei bellissimi musei della città o del Museo di Anna Frank, ospitato nella casa dove l’adolescente ebrea olandese rimase nascosta con la famiglia durante la Seconda Guerra Mondiale e dove scrisse il suo struggente diario, fatto pubblicare dal padre dopo la sua morte.

Quartiere dei musei
Prestigioso quartiere di Amsterdam, ospita i maggiori e più rinomati musei della città tra i quali il Rijksmuseum, che custodisce una grande collezione di opere d’arte fiamminga, e lo Stedelijk, museo di arte moderna e contemporanea. Da non dimenticare il Museo Van Gogh che ospita la più grande collezione di opere del pittore olandese Vincent Van Gogh. Meta imprendibile per gli appassionati di arte, e non solo, il quartiere accoglie eleganti abitazioni e la splendida sala da concerti ottocentesca di Concertgebouw.

Weekend ad Amsterdam

Weekend ad Amsterdam
Notti3
Prezzo a partire da395,00 euro per persona in camera doppia (3 notti)
LA QUOTA COMPRENDE:
- Passeggiata di tre ore con guida privata per la visita del centro di Amsterdam;
- Tre pernottamenti in camera doppia negli hotel indicati;
- Volo andata e ritorno in classe economica, tasse aeroportuali incluse;

LA QUOTA NON COMPRENDE:
- Pasti non indicati in programma;
- Bevande ai pasti;
- Trasferimenti aeroporto/hotel e viceversa;
- Franchigia bagaglio;
- Le escursioni facoltative;
- Mance ed extra in genere;
- Quota d’iscrizione;
- Tasse di aoggiorno (da pagare in loco);
- Assicurazione annullamento, medico e bagaglio;
- Tutto quanto non espressamente indicato alla voce "La quota comprende".
single_offerte-loop.php


single-offerte.php

Questo sito utilizza cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, eventualmente anche di terze parti. Scorrendo la pagina, o comunque proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso, consulta l informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi