Area Riservata

Effettua il login per accedere alle offerte che Easy Nite ti ha riservato.

Login

Blog

Christiania città libera

Christiania – Città libera tra i confini di Copenaghen

Esperimento sociale di fama internazionale, Christiania è un appuntamento imperdibile per chi va a Copenaghen.

Nel 1971 una zona militare abbandonata nel quartiere di Christianshavn fu occupata dagli squatters che si auto proclamarono città libera, ossia un’area non soggetta alle tasse e guidata da una legislazione interna. 41 ettari in cui questi figli dei fiori volevano creare un paradiso anarchico-pacifista in cui vivere. In questo quartiere alternativo affluirono nuovi coloni e l’esperimento sociale di pochi liberi pensatori si trasformò in un tratto permanente della città. Il Governo ha tentato più volte di smantellare la zona, ma il richiamo che esercitava a livello internazionale e la forza dell’opinione pubblica lo fecero desistere.

Così, Christiania venne riconosciuta come suolo autogestito e posta in una sorta di limbo che dura tutt’ora. I suoi abitanti, quasi un migliaio, hanno fatto le cose in grande, con tanto di scuole per i più piccoli, teatri, cinema e altre attività culturali di vario tipo. A oltre quarant’anni dalla sua nascita, 45 per l’esattezza, Christiania sopravvive, si adatta ed è ancora un centro alternativo nel bel mezzo della capitale, con circa 1000 persone che vi vivono stabilmente.

Christiania città libera

Un giro a Christiania

Christiania è davvero un’esperienza unica; un miscuglio di magazzini, baracche, case, murales colorati e sculture all’aperto. L’ingresso principale si trova in Princessegade, una via a circa venti minuti a piedi dal centro storico di Copenaghen. I turisti possono passeggiare per le sue strade liberi di fermarsi a mangiare e bere nei bar, ristoranti e caffetterie della zona. Appena si entra a Christiania si respira un’atmosfera diversa e non solo per l’odore di hashish. La circolazione delle auto è vietata, pertanto è interessante vedere gli abitanti spostarsi in sella a biciclette riassettate o a carretti riadattati a veicoli a pedali usando materiali di scarto: un piacere per gli occhi oltre che un beneficio per l’ambiente!

Ci sono solo strade pedonali su cui si affacciano le varie attività, dai ristoranti ai negozi, e giardini in cui spesso sono esposte opere d’arte e installazioni di vario genere. Ai piccoli palazzi che un tempo facevano parte della base militare si alternano case costruite dagli stessi abitanti, che danno quel tocco di centro sociale a cielo aperto che un visitatore, in effetti, si aspetta di trovare. Musica dal vivo ed eventi all’aperto risuonano per tutta l’estate. Suggestive sono le passeggiate attorno al lago che sorge alle sue spalle e nei mesi estivi è possibile partecipare ai tour organizzati dai suoi abitanti.

Christiania città libera

Sicurezza

Christiania è sempre stata un’area controversa e discussa, anche per la questione dello spaccio di droghe leggere. La polizia ha dichiarato di non avere libero accesso a Christiania, cosa che può creare problemi ai visitatori. Alcuni visitatori potrebbero trovare Christiania, in particolare l’area intorno a Pusher Street, turbolenta.
E’ quindi importante seguire le indicazioni dei cartelli Do’s and Don’t (cosa si può e cosa non si può fare) posti all’ingresso. Tra i divieti: correre, parlare al cellulare e in particolare non è consentito scattare fotografie all’interno del quartiere. Un turista è stato recentemente aggredito a Christiania semplicemente perché aveva su di sé una macchina fotografica, anche se non la stava utilizzando. Lo stesso vale per i cellulari dotati di macchina fotografica.

Christiania città libera

Mercatino di Natale di Christiania

Christiania ospita tutti gli anni un mercatino di Natale davvero particolare che ricorda vagamente un bazar orientale. Un’atmosfera natalizia non convenzionale e curiosa tra le tantissime bancarelle dove puoi trovare piccoli tesori dell’artigianato, gioielli fatti a mano, specchi, candelabri, vestiti, oggetti in pelle e molto altro.

blog-single-loop


single.php

Questo sito utilizza cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, eventualmente anche di terze parti. Scorrendo la pagina, o comunque proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso, consulta l informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi