EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Area Riservata

Effettua il login per accedere alle offerte che Easy Nite ti ha riservato.

Login

Blog

Coronavirus – Informazioni per i viaggiatori

AGGIORNATO AL 31/03/2020 ore 17:30

Il numero dei contagiati del COVID-19 al momento non sembra voler diminuire: anche se in Cina, dove il virus ha avuto origine, il picco sembra già essere avvenuto e superato, in altri Paesi del mondo, tra cui il nostro, i casi sono sempre in aumento e l’Italia è ormai un’unica “Zona Protetta” fino al 3 Aprile.

Anche il settore turistico è stato ovviamente colpito gravemente da questa emergenza globale: le compagnie aeree tagliano i voli (o falliscono), le persone vengono messe in quarantena negli hotel e sulle navi da crociera e molti Paesi chiudono le frontiere agli italiani.

Se hai acquistato un volo o un pacchetto o prenotato un hotel e vuoi avere consigli su come annullare il viaggio, o se vuoi rimanere aggiornato sui risvolti legati al turismo di questa grave epidemia, qui raccoglieremo tutte le informazioni che potranno esserti utili.

COSA CAMBIA IN EASY NITE?
La nostra Azienda, nel pieno rispetto delle norme emanate dalle Autorità competenti per preservare il lavoro dei Medici, di tutto il Personale Sanitario operante oltre la salute Vostra e dei propri collaboratori, rimarrà chiusa fin attesa di nuove disposizioni dal Governo. Per qualsiasi urgenza, telefonare al numero 328 857 0923 o inviare un’email a commerciale@easynite.it.

Vi attendiamo con lo stesso entusiasmo di sempre non appena terminata questa emergenza!

POSSO VIAGGIARE?
Il nostro governo ha disposto severe misure di sicurezza per contenere i livelli di contagio. A partire da oggi, 10 Marzo 2020, l’Italia è diventata tutta una “Zona Protetta”. Fermo restando che, come recita il Decreto, bisogna “evitare ogni spostamento” ed “è vietata ogni forma di assembramento” anche all’aperto e che sono chiusi ovunque cinema, teatri, palestre, matrimoni, funerali e nel weekend anche i centri commerciali, ma è garantita l’apertura di negozi di alimentari e farmacie: si può uscire di casa per fare la spesa. Da oggi, 12 marzo, anche i bar e i ristoranti chiuderanno, garantendo esclusivamente le consegne a domicilio dopo le 18. Chi ha più di 37,5 di febbre deve stare a casa. Ci si potrà muovere soltanto per emergenze o “comprovate” esigenze lavorative, che dovranno però essere autorizzate dal prefetto firmando un modulo di autocertificazione, ma per chi trasgredisce o dichiara il falso sono previste sanzioni che vanno fino all’arresto. Per cui, fino al 3 Aprile, come da ordinanza ministeriale, scoraggiamo qualunque tipo di spostamento.

TRENI
Anche l’offerta ferroviaria di Trenitalia viene riformulata per adeguarsi alle nuove direttive nazionali.
Le linee maggiormente interessate sono: direttrice Venezia-Salerno; direttrice Torino – Milano – Salerno; direttrice Genova – Torino – Milano – Venezia – Trieste; direttrice Bologna – Ancona – Lecce.
Nelle principali stazioni italiane vengono effettuati controlli prima di far accedere i passeggeri ai binari, per verificare i motivi di urgenza del viaggio.
Qui potrete consultare tutte le notizie sull’infomobilità aggiornate giorno per giorno direttamente da Trenitalia.

pulsante_infomobilità

VETTORI AEREI
Nella prima fase dell’evoluzione dell’epidemia, ad essere fortemente colpiti sono stati i collegamenti con l’Asia. Per i viaggiatori il blocco iniziale ha avuto effetti non solo sui viaggi in Cina ma anche verso tanti altri Paesi dell’Asia, se il volo prevedeva uno scalo in un aeroporto cinese.
Con il progressivo aumento dei casi in Italia, che ha reso del nostro Paese il più colpito al di fuori dall’Asia, sono arrivate le limitazioni all’ingresso dei turisti italiani ma anche sospensioni (parziali o meno) e tagli dei voli da e per l’Italia da parte delle compagnie aeree. Per rimanere aggiornato sui movimenti delle compagnie aeree, consulta il file qui sotto. Se invece desideri conoscere di più sulle restrizioni applicate dai vari Paesi del mondo, vai su www.viaggiaresicuri.it o su www.iatatravelcentre.com.

 

RIMBORSI, ANNULLAMENTI E CANCELLAZIONI
In queste settimane le scelte relative sul come gestire i nostri progetti per il futuro sono molto varie. C’è chi ha deciso di non modificare i propri programmi di viaggio e attendere l’evolversi degli eventi; chi è costretto a non partire a causa delle limitazioni o divieti all’ingresso dei turisti italiani da parte di molti Paesi; chi ha subito la cancellazione del volo da parte della compagnia aerea e chi, infine, preferisce annullare i propri progetti di viaggio per motivi personali o per paura del contagio.

Quale che sia la vostra motivazione, vi aiutiamo a capire come fare con le vostre prenotazioni, tenendo presente che la situazione è in continua evoluzione.

Cliccando qui sotto, troverete una lista aggiornata delle disposizioni dei vari tour operator in merito a cancellazioni, rimborsi e prenotazioni.

 

 

 

Per quanto riguarda tutte le altre informazioni e maggiori dettagli in merito alle indicazioni ministeriali vi rimandiamo alla Gazzetta Ufficiale.

Se volete rimanere aggiornati sull’evoluzione della situazione del Coronavirus, vi consigliamo di basarvi sulla fonte più attendibile, quella dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), ricca di informazioni aggiornate anche se in inglese, mentre per visualizzare in maniera rapida i Paesi dove il virus si diffonde più rapidamente vi consigliamo la mappa interattiva curata dall’Università John Hopkins, della quale vi invitiamo a consultare la mappa dei casi esistenti e non quella dei casi cumulativi.

Per informazioni di carattere più generale, la fonte più attendibile è quella della pagina dedicata del nostro Ministero della Salute  mentre, per ogni altro dubbio, la sezione FAQ del decreto #iorestoacasa.

blog-single-loop


single.php